logo

Il medico risponde
La flebectomia ambulatoriale è un trattamento chirurgico mediante il quale è possibile rimuovere vene dilatate in sede ambulatoriale, solo con una anestesia locale, e mediante particolari uncini che permettono di isolare le vene malate.Questo trattamento è stato messo a punto…
l laser endovascolare è la vera rivoluzione del 3' millennio: è possibile trattare la grande safena ed altre vene mediante un trattamento endovascolare.In particolare la grande safena che sino a qualche anno fa veniva trattata solo mediante lo stripping classico…
Si tratta di farmaci che aumentano il tono venoso, migliorando quindi la tonicità della parete venosa.Vendono normalmente assunti a cicli, in particolare prima di periodi particolarmente caldi, o prima di un lungo viaggio o prima di andare in un paese…
La calza elastica è in quasi tutti i casi molto utile al paziente varicoso. Ma va detto che la calza elastica è come una qualsiasi medicina e deve essere rigorosamente giusta.Infatti la compressione della calza deve essere graduata, più compressa…
Si tratta di un esame non invasivo, basato sulla tecnica ad ultrasuoni, esattamente uguale all'ecografia con in aggiunta un particolare codice a colori, che ci permette di valutare con grande attendibilità la pervietà o meno delle vene, la loro comprimibilità,…
L'esame obiettivo resta l'esame di base più utile e quasi sempre sufficiente nella diagnosi delle varici degli arti inferiori.Quando è presente qualche dubbio, quando parliamo di varici recidive, o prima di un intervento chirurgico, allora è meglio eseguire un ecocolordoppler…
Pagina 1 di 2